Visite: 139

La già grave carenza di medici in corsia e sul territorio si aggraverà. Facile la previsione per il presidente dell'OMCeO veneziano e vice nazionale Giovanni Leoni che oggi, giovedì 4 agosto 2022, spiega a Maurizio Dianese sulle pagine del Gazzettino di Venezia: «Dietro l'angolo c'è un'altra tornata di grossi pensionamenti. Ci saranno nuovi "buchi" da coprire e andrà sempre peggio se la Regione non si decide a mettere mano al portafogli».

Fare l'impossibile per non far scappare i medici che già ci sono, un altro consiglio che arriva dal presidente Leoni su un altro articolo pubblicato sempre oggi dallo stesso quotidiano.

In allegato i pdf dei due articoli: