Comunicati stampa

Clicca per accedere all'articolo Dottoressa aggredita a Padova, Leoni: «Una violenza da fermare a tutti i costi»

Visite: 262

Una dottoressa dello IOV di Padova aggredita a coltellate questa mattina da un paziente. La ferma condanna del presidente Leoni: «Siamo sconcertati: questa violenza va fermata a tutti i costi» dice. Alla collega la massima solidarietà e gli auguri di una pronta guarigione. Il comunicato stampa.

Clicca per accedere all'articolo Curare la Terra: Venezia in Salute alla sfida dell’ambiente

Visite: 361

Presentata questa mattina la dodicesima edizione di Venezia in Salute in programma il 24 e 25 settembre in una nuova location, l'area dell'M9 a Mestre. «Ambiente e salute, binomio inscindibile: serve l'impegno di tutti». Le voci dei protagonisti.

Clicca per accedere all'articolo Medici di famiglia offesi a Cavallino-Treporti: la solidarietà dell'Ordine

Visite: 420

Insulti e gesti maleducati: li hanno subiti alcuni medici di famiglia di Cavallino-Treporti da parte di alcuni pazienti, rimasti senza la loro dottoressa di riferimento, andata in pensione. La solidarietà dell'Ordine. Leoni: «I pazienti sono esasperati, ma anche i medici».

Clicca per accedere all'articolo Doveri ineludibili e diritti negati: sabato a Venezia un convegno sulla responsabilità professionale medica

Visite: 224

Si parlerà di doveri ineludibili di medici e odontoiatri, ma anche dei loro diritti negati. Sabato a Venezia il convegno sulla responsabilità professionale medica. Tra gli ospiti di caratura nazionale Filippo Anelli e Guido Quici.

Clicca per accedere all'articolo Infermieri e medici veneziani insieme nella prima Giornata nazionale contro la violenza in sanità

Visite: 264

Nella prima Giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e sociosanitari, che si celebra oggi, l’OPI Venezia e l'OMCeO Venezia denunciano insieme un fenomeno diffuso che neanche due anni di pandemia sono riusciti ad arrestare.

Clicca per accedere all'articolo Zone disagiate e medici di famiglia, Leoni: «Servono incentivi veri»

Visite: 214

Insofferenza e malumori a Cavallino-Treporti per la carenza di medici di famiglia. «Per scegliere zone a tutti gli effetti considerate disagiate, i colleghi hanno bisogno di incentivi reali» spiega il presidente Giovanni Leoni in un comunicato stampa inviato oggi.