Visite: 717

Normativa di riferimento


Art. 7-bis, c. 3, d.lgs. n. 33/2013

Riutilizzo dei dati pubblicati
(articolo introdotto dall’art. 7 del d.lgs. n. 97 del 2016)

3. Le pubbliche amministrazioni possono disporre la pubblicazione nel proprio sito istituzionale di dati, informazioni e documenti che non hanno l’obbligo di pubblicare ai sensi del presente decreto o sulla base di specifica previsione di legge o regolamento, nel rispetto dei limiti indicati dall’articolo 5-bis, procedendo alla indicazione in forma anonima dei dati personali eventualmente presenti.Riutilizzo dei dati pubblicati.
(articolo introdotto dall’art. 7 del d.lgs. n. 97 del 2016)

 


Art. 1, c. 9, lett. f), l. n. 190/2012

Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione

9. Il piano di cui al comma 5 risponde alle seguenti esigenze:

f) individuare specifici obblighi di trasparenza ulteriori rispetto a quelli previsti da disposizioni di legge.

 


 

 

 

Piano della digitalizzazione

Con  pdf delibera nr. 287 del 2022 (175 KB) è stato approvato il  pdf Piano triennale della digitalizzazione 2021-2023 (2.46 MB)

Con  pdf delibera nr. 289 del 2021 (207 KB) è stato approvato il  pdf Piano triennale della digitalizzazione 2020 - 2022 (595 KB)

 

Obiettivi sugli obiettivi di accessibilità

Di seguito si pubblicano le Dichiarazioni sugli obiettivi di accessibilità redatte utilizzando l’applicazione realizzata da AGID nel rispetto del modello stabilito dalla Direttiva UE 2016/2102: 

Obiettivi di accessibilità 2024

Obiettivi di accessibilità 2023

Obiettivi di accessbilità 2022

Obiettivi di accessibilità 2021

Obiettivi di accessibilità 2019

 

Responsabile della transizione digitale

Con  pdf delibera nr. 124 del 2020 (616 KB) la signora Rossella Milan è stata nominata Responsabile della transizione digitale.

 

Responsabile dell'anagrafe per la stazione appaltante

Con  pdf delibera nr. 136 del 2023 (185 KB) la sig.ra Donatella Favaro è stata nominata Responsabile dell'anagrafe per la stazione appaltante. 

 

Registro dei trattamenti

Si pubblica il registro dei trattamenti, predisposto in collaborazione con la DPO Avv. Silvia Boschello:  spreadsheet Registro dei trattamenti (2.56 MB)

 

Manuale di gestione

Si pubblica il Manuale di gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi approvato dal consiglio direttivo dell'OMCeO Venezia con delibera nr. 290 del 27 novembre 2023:  pdf MANUALE DI GESTIONE (1.52 MB)

 

Protocollo per la gestione dei rapporti tra l'Ordine e i portatori di interessi

Il PIAO 2023-2025 prevede tra le misure generalI la predisposizione di un apposito regolamento per definire la gestione dei rapporti tra l’Ordine ed i portatori di interessi particolari. Con delibera nr. 311 del 18 dicembre 2023 il Consiglio Direttivo ha pertanto approvato il   pdf Protocollo per la disciplina dei rapporti tra l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Venezia ed i portatori di interessi particolari (124 KB) . Tale documento disciplina i rapporti tra coloro che hanno potere di incidere sui processi decisori dell’ente (quali Presidente, cariche istituzionali dell’esecutivo, Consiglieri, Commissari e funzionari) e i portatori di interessi particolari. Per assicurare la massima trasparenza, il protocollo prevede la pubblicazione , a cura del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, di un’Agenda pubblica degli incontri tra i summenzionati soggetti. Al momento, in assenza di incontri con portatori di interessi, l'agenda non è ancora stata predisposta.

Designazioni e nomine 

Il DPCM 9 marzo 2022, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 102 del 3 maggio 2022, ha recepito l'Accordo  del  7 ottobre 2021 tra il Governo, Regioni e  Province autonome di Trento e Bolzano, concernente il  profilo professionale dell'assistente di studio odontoiatrico, quale operatore d'interesse sanitario di cui all'art. 1, comma 2, della Legge n. 43/2006. 

La Regione del Veneto ha approvato con Delibera di Giunta regionale n. 1566 del 06/12/2022 la Direttiva per la presentazione di progetti formativi per il conseguimento della qualifica di Assistente di Studio Odontoiatrico (ASO) e il relativo Piano Formativo, secondo quanto disposto dal precitato DPCM 9 marzo 2022. 

La formazione della figura professionale di ASO è di competenza delle Regioni e delle Province autonome che procedono alla programmazione dei corsi di formazione e autorizzano le aziende del servizio sanitario regionale e/o gli enti di formazione accreditati per la realizzazione degli stessi.

Al termine del corso di formazione, l'esame finale di qualifica consiste in una prova di verifica delle conoscenze teoriche e una prova pratica per valutare l’acquisizione delle competenze tecnico-professionali.

Al superamento dell'esame consegue il rilascio dell’attestato di qualifica per ASO, valido in tutto il territorio nazionale. 

La commissione d’esame deve essere costituita dal Presidente, rappresentante esperto della Regione del Veneto, un docente del corso, il tutor e un odontoiatra designato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

Al seguente link vengono pubblicati gli avvisi di selezione: Bando selezione odontoiatri per esame finale corso ASO